Ecce Oleum

(la pagina è stata volutamente lasciata così com’era nel 2012: scripta manent!!)

Ottobre 2012L'etichetta 2012

Ci siamo. Dopo anni che ne parlavamo in famiglia quest’anno cominciamo la commercializzazione dell’intero raccolto: dal lontano 1990, anno in cui l’uliveto è stato rimesso “in sesto” (nel vero senso della parola!) tutti i quasi 1000 alberi sono produttivi.
Finora infatti, sopratutto per motivi di tempo, si era sempre venduto “sull’albero” o direttamente al noto frantoio Cutrera, pagando chi raccoglieva con parte del raccolto: l’uso e consumo vero e proprio era quindi prettamente familiare, esteso a pochi fortunati e affezionati amici di lunga data.

Chiaramonte GulfiDa quest’anno invece tutta la produzione (800Kg ca. nel 2012) sarà destinata a far assaporare ad amici, colleghi e conoscenti la bontà di quest’olio biologico e D.O.P. (Chiaramonte Gulfi è infatti nota a livello internazionale per il suo olio, vincendo regolarmente i più ambiti premi – sopratutto nella categoria ‘fruttato intenso’).

I motivi di tanto interesse – e fatica – sono molteplici, ma sicuramente il primo è quello di portare a compimento un “impresa” iniziata dall’amore che mio padre Antonino aveva per queste terre, da sempre di famiglia (dal lato materno dei Gafà).
Nino, che per lavoro e passione, ha sempre girovagato il mondo, trovava sempre un briciolo di tempo per cercare di tenere viva questa proprietà, che era rimasta l’unico legame “materiale” – il suo cuore infatti non penso se ne sia mai allontanato – con la sua amata terra natale, dove tutto è cominciato – anche la sua vocazione di archeologo, proprio su quelle terre – e dove ora riposa a Licodia Eubea (la città di origine dei Di Vita), a due passi dal museo civico a lui dedicato.

Mio figlio impegnato nella raccoltaSpero di trasmettere questa passione, ed i valori delle origini, anche ai miei figli portandoli con me un paio di volte l’anno su queste terre per seguire le orme del loro nonno (e prima ancora di mia nonna Maria)…
Quest’anno infatti hanno validamente collaborato a tutte le fasi, dalla raccolta all’imbottigliamento, assieme all’infaticabile e indispensabile mamma, come fosse un gioco – un po’ faticoso – all’aria aperta.

Per chi volesse assaggiare l’olio novello, ed eventualmente acquistare, siamo a vostra completa disposizione: contattateci e ci incontreremo a Roma, magari accompagnando il tutto con un buon vino bianco – ovviamente rigorosamente siciliano!!                 Sergio Di Vita

… possibilità di consegna su appuntamento a Roma centro oppure spedizione …